Gottfried Helnwein – Hyperrealism Channel

We want to start our new channel with a short homage to one of the best painter ever born:
Gottfried Helnwein. We mixed music: Lacrimosa by Mozart and Lacrymosa by Evanescence.

Inauguriamo il nostro nuovo canale youtube con un breve omaggio ad uno dei più grandi pittori di sempre: Gottfried Helnwein. Abbiamo mixato le musiche di Lacrimosa di Mozart e Lacrymosa degli Evanescence.


Let me tell you something about Helnwein.
Gottfried Helnwein was born in 1948 in Wien, Austria, in the middle of the postwar period. When he was a child, his life changed when he knew for the first time Donald Duck and its magic and beautiful world. He was surrounded by sadness and obsessed thoughts and its happy world was a great place where seeking refuge. That’s why he often dedicate some large paintings to Donald Duck or Mickey Mouse or other cartoons characters.
But we can’t talk about it longer, we must say why he’s a legend of Hyperrealism.
In addition to his phenomenal technique, the keyword of Gottfried Helnwein is “to provoke”.
Since he was a boy, he understood that people are more stroke by a picture than some words, so he took two things that people around him ignored and feared, blood ans Nazism, and he brought them to his paintings. He always tried to wake the conscience of sleeping people around him to make them react and try to take the reins of their lives. 
Then, another theme of his painting is the child and his pure stolen innocence. He want to talk about children among “disasters of war” and scared children in “murmur of innocents“. His social commitment is clairy and constantly. He and some other legends gave a real sense to Hyperrealism, leaving to each painting the task to spread a strong message. 
That’s way Gottfried Helnwein is a Legend for “Hyperrealism fans”.

Lasciate che vi dia qualche accenno su Helnwein.
Gottfried Helnwein nasce nel 1948 a Vienna, Austria, nel pieno dopoguerra. Quando era appena un bambino sentì che la sua vita stesse per cambiare quando conobbe per la prima volta Paperino e il suo magico mondo felice. Attorniato da tristezza e ossessioni dilaganti, il mondo di Paperino gli sembrò un ottimo posto dove potersi rifugiare. Questo è il motivo per cui spesso dedica dipinti a Paperino, Topolino e altri personaggi dei cartoni.
Ma parliamo adesso del perché Helnwein è considerato una leggenda dell’Iperrealismo.
Oltre la sua tecnica straordinaria, la sua parola chiave è “provocare”.
Sin da quando era un ragazzo, capì che la gente era più scossa da un’immagine che da delle parole e soprattutto la gente apatica che aveva intorno aveva paura e cercava di ignorare due cose: il sangue e il Nazismo e così li portò nei suoi quadri. Ha da sempre provato a risvegliare le coscienze addormentate delle persone per farle reagire e provare a riprendere in mano le redini della loro vita.
Poi, un altro tema fondamentale dei suoi quadri è il bambino e la sua innocenza rubata. Vuole parlare dei bambini in mezzo ai “disastri della guerra” e di bambini terrorizzati di “murmur of innocents“.
Il suo impegno sociale è chiaramente costante. Lui e pochi altri artisti hanno dato all’Iperrealismo un senso reale, lasciando ad ogni quadro il compito di diffondere un messaggio.
Ecco perché Helnwein è considerato una leggenda per i fans dell’Iperrealismo.

E.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...